Marie-Hélène Hayles | Traduzione italiano inglese

Da grande farò la traduttrice

Ho smesso di studiare a 16 anni, perché la scuola mi aveva stufata (anche se mi divertivo un mondo a pasticciare con i cristalli di solfato di rame durante le lezioni di chimica). Dopo un’estate a cuor leggero (e tasche vuote) ho bussato alla porta della Metal Box e ho iniziato il tirocinio in laboratorio nell’ambito del programma YTS (i lettori britannici di una certa età sanno benissimo di cosa parlo, quindi possono saltare a pie’ pari le prossime quattro righe. A beneficio di tutti gli altri, invece, spiego brevemente che l’YTS era, a seconda dell’angolazione politica da cui lo guardavi: a) un programma di governo mirato a legalizzare lo sfruttamento dei giovani che decidevano di abbandonare gli studi; b) un lodevole tentativo, sempre del governo, di arginare la marea di forza lavoro non qualificata che stava sommergendo il mercato). Ben presto ho scoperto che il mondo non aveva nessuna intenzione di mantenermi e nemmeno di riservarmi un trattamento speciale ma, sempre renitente a lasciarmi “formare”, terminati i 12 mesi previsti alla Metal Box me ne sono andata in cerca di nuove, incredibili avventure.

La seconda tappa del mio viaggio nel magico mondo del lavoro è stata una fabbrica di pellame.
A proposito della lavorazione della pelle ci sono almeno tre cose che dovete sapere:
1) la puzza ti si appiccica addosso e non te la togli neanche con un bidone di bagnoschiuma al giorno, quindi non stupirti se la gente si tappa il naso schifata quando le passi accanto. Persino prendere l’autobus diventa un problema se gli altri passeggeri ti fanno il vuoto intorno e le madri si parano davanti ai figli manco avessi in mano una bombola di gas nervino.
2) La polvere ti s’infiltra in ogni millimetro quadrato di mucosa nasale, col risultato che, fra le tante soddisfazioni del mestiere, c’è anche quella di riempire i fazzoletti di moccio nero. (So cosa vi state chiedendo: ci vogliono un paio di settimane buone a “depurarsi”, una volta cambiato lavoro).
3) Le unghie ti diventano lucide come mai prima nella vita, ma in compenso non riesci a scrostare lo sporco infilato sotto nemmeno col machete.

Lavorare alla fabbrica di pellame è stata l’esperienza più faticosa a livello fisico e la più alienante a livello mentale che abbia mai fatto. Però mi è servita moltissimo (vi risparmio i soliti luoghi comuni sulla scuola della vita e la fatica che aiuta a crescere e blablabla). L’ho odiata, ma non la rimpiango affatto, perché mi ha insegnato cose che fra le mura scolastiche non avrei mai imparato.

Dopo neanche un anno, ad ogni modo, io non ne potevo più di alzarmi alle 5.30 di mattina e il mio cervello di giocare a tris con la noia, così mi sono candidata (con successo) a un posto di assistente amministrativo. Quella sì era vita – non dovevo chiedere il permesso per andare al gabinetto! Avevo una sedia tutta mia, e persino una scrivania! E a intervalli regolari passava per i corridoi un carrello che vendeva merendine! (Ho messo su quasi cinque chili in due mesi… fare l’operaio ha anche i suoi vantaggi, alla fine).
Il bello del lavoro (merendine a parte): incassavo assegni per cifre spropositate – ma purtroppo non destinate a me.
Il brutto del lavoro: lo stimolo intellettuale continuava a latitare. In più cominciavo a sentire la mancanza dei cristalli di solfato di rame.

Medical Translation

E qui ha inizio la mia vera carriera. Ho 19 anni e sono appena stata assunta come tecnico di laboratorio al British Non-Ferrous Metals Technology Centre. Oooh, che nome. Infatti lo chiamavamo BNF – niente a che vedere con il BNFL, lì maneggiano robaccia radioattiva. Meraviglia! Ho a disposizione laboratori e provette e cristalli luccicanti e un sacco d’altra roba divertente, e mi pagano per giocarci! Finalmente sono nel mio elemento (e mai termine fu più appropriato). C’è solo un ma: pretendono che mi faccia un’istruzione come si deve. E vabbe’, tanto ormai mi sono rassegnata alla triste realtà che se aspiro a un lavoro interessante (sì, sì), devo tornare a scuola (occhei, occhei).
Piccola parentesi: non so quanti di voi abbiano presente come funziona il sistema britannico in materia d’istruzione professionale e diritto allo studio dei lavoratori, ma sappiate che è un sistema ultraefficiente del quale posso dire solo bene: tutti i miei titoli li ho ottenuti mentre lavoravo a tempo pieno, frequentando il college un giorno a settimana e senza sborsare un centesimo, perché a pagare era il datore di lavoro. Io mi sono fermata prima della laurea di secondo livello, ma conosco gente che è arrivata fino al dottorato in questo modo. Certo non è una strada facile, ma rappresenta un’eccezionale opportunità per chi, come me, ci mette un po’ a capire che cosa vuole fare nella vita, e per tutti quelli che altrimenti non avrebbero la possibilità di proseguire gli studi.

Un paio d’anni dopo, col mio bravo BTEC National Certificate in Science in tasca (diploma di qualifica professionale in scienze con tanto di menzioni speciali qua e là – chi l’avrebbe mai detto?), mi presento alla Autotype, dove rimarrò per 8 anni, risalendo pian piano la scala gerarchica e conseguendo ulteriori titoli di studio (HNC in chimica e RSC Certificate in chimica applicata). La ragazzina abbasso-il-sistema e la mal olezzante proletaria sfruttata sono ormai un lontano ricordo: adesso sono un chimico specializzato in assistenza tecnica, risolvo a occhi chiusi i problemi dei clienti sparsi per tutta Europa, quando metto piede nel reparto produzione faccio paura che neanche l’Orco Cattivo. Fantastico, no? Peccato solo che i miei adorati cristalli di solfato di rame non luccichino più come prima. E che mi stacchi sempre più a malincuore dalla scrivania e dal computer. Dopo aver fatto di tutto per entrare in laboratorio, adesso che ci sono dentro non vedo l’ora di uscirne. Bell’affare.

È proprio a questo punto che accade una di quelle cose che cambiano per sempre il corso della vita: m’innamoro di Giuseppe (lo so, lo so, la sezione si chiama “credenziali” e non “la posta del cuore”, ma se non l’avessi conosciuto non stareste leggendo queste righe, perché sarei ancora lì a cercare una via di fuga dalle provette, invece di offrire i miei servigi traduttivi in Internet).
Dunque. Premo un attimo l’Avanti Veloce, passa un anno ed eccomi in Italia, dove riesco a riciclarmi come insegnante d’inglese per le aziende (forse anche grazie al mio sfavillante diploma [con lode] in Insegnamento dell’Inglese come Seconda Lingua). Mi butto a peso morto nella nuova avventura. Nel tentativo di rendere più stimolanti le mie lezioni alterno scarabocchi alla lavagna e deliranti excursus sulle regole del cricket (non fate quella faccia, sono mooolto più interessanti del gioco stesso). Dimostro a più riprese, trafitta da sguardi increduli, che l’inglese non è più facile dell’italiano. Okay, le declinazioni vanno via lisce, ma come la mettiamo con i verbi frasali, eh? E con lo spelling? Nei corsi avanzati sondo gli abissi del condizionale passato progressivo (nelle frasi negative), ai principianti spiego paziente la differenza fra “do” e “make”.
Col tempo, però, comincio ad annoiarmi. Nel frattime (come, non esiste “frattime”?!) il mio italiano migliora e qualche cliente privato comincia a propormi una traduzioncina qua e là. Scopro, così, la mia vera vocazione: maneggiare parole. Traghettarle da una lingua all’altra in modo che abbiano senso e suonino bene. Non parole qualsiasi, però: quelle della chimica. Della medicina. Della farmaceutica. Cose tipo acido p-toluensolfonico monoidrato, compresse rivestite, infertilità maschile, studio randomizzato in doppio cieco.
Sì, ho deciso: da grande farò la traduttrice. Ed eccomi qua.

746 commenti

Other links to this post

  1. Love psychic questions
  2. Encourage positive energy
  3. self development
  4. marriage problems
  5. successful counseling
  6. Permainan
  7. social life
  8. One day at a time lyrics
  9. dating profile advice
  10. one day at a time sweet jesus
  11. earth energy
  12. woman fall
  13. great relationship
  14. strong points
  15. stop the enabling
  16. kreator stron
  17. relationships; romance; advice; online dating; dating; commitment
  18. personal life
  19. men make
  20. i want love
  21. relationship support
  22. how to get your husband to go to relationship counseling
  23. marriage in crisis
  24. relationship books
  25. reebok r crossfit nano 4.0 mens training shoes
  26. one piece showpo use code xokaitlynn for 10 off your purchase heels gojane hair bellami 24 dirty blonde 18 use code kait5 for 5 off any set
  27. nike dunk high premium sb mork mindy size us 6 eu
  28. mx gallos de pelea gallos de combateaprendiendo del srjohnnie jumper youtube
  29. girls girls junior vans reg classic slip on sneakers
  30. clarks flip flop sandals
  31. rab trawler beanie navy cheap the north face hoodie jacket
  32. vans sk8 hi mte shoe
  33. classic knitted pink cardigan
  34. Difficult relationships
  35. cheap nike kobe 1 protro black
  36. billig nike kobe 10 (x) high grau
  37. womens air jordan 6 retro black gold shoes australia
  38. womens air jordan 5 bel air lyrics
  39. classics revisited nike air tuned ma 1999
  40. nemeziz soccer cleats red
  41. baby girl red sox hat uk youtube
  42. nike air max thea black reflective for cheap
  43. nike dunk sb high all grey uk
  44. nike air max 2015 white blue shoes
  45. Yeezy 500 Utility Black
  46. nike lebron james 15 xv high gelb
  47. cheap adidas messi 16.3 in yellow
  48. Salomon Shoes
  49. new air jordan 4 gs all grey shoes uk
  50. nike tiempo legend gold and white
  51. falcon jerseys sale
  52. Nike Air Zoom Pegasus
  53. nike air max hyperfuse white independence day
  54. nike hypervenom 3 womens grey
  55. 6 giraffe flat wallets phone case
  56. Balenciaga
  57. Cheap NFL Jerseys
  58. NFL Jerseys Outlet
  59. Air Max 2019
  60. kids air max invigor sneaker toddler
  61. Nike Element 87
  62. womens lakers uniforms 2016 jerseys
  63. Jordan 11 Concord
  64. nike presto in singapore
  65. Air Max 2019
  66. Steelers Jerseys
  67. ace 16.1 primeknit fg football boots core black solar yellow adidas performance mens football boots
  68. Nike VaporMax Flyknit
  69. soccer jersey 10 new york city fc mix diskerud mens jersey blue adidas home authentic short
  70. Adidas Yeezy Shoes
  71. nike nike men s backboard ii basketball shoes black
  72. Cheap Yeezy Shoes
  73. custom nfl jerseys
  74. Nike Outlet Store Online Shopping
  75. bathing ape x adidas jacket black
  76. buy cialis
  77. buy viagra
  78. buy cialis online
  79. buy viagra online
  80. nike roshe one little kids shoe
  81. generic cialis
  82. generic viagra
  83. cialis generic
  84. viagra generic
  85. jordan city of flight zip cap 894674 016
  86. tadalafil
  87. buy cialis generic tadalafil
  88. sildenafil 100mg
  89. cialis
  90. 5mg cialis
  91. cialis canada
  92. cialis online
  93. sildenafil coupons
  94. converse chuck taylor all star ox sneakersy niskie red
  95. cialis 20 mg
  96. buying cialis online
  97. cialis cost
  98. cialis online pharmacy
  99. sildenafil tablets
  100. NFL Jerseys Cheap
  101. limited cameron jordan mens jersey new orleans saints 94 lights out black nfl billig
  102. t shirt mens yellow rhzhncw source jun nike short apparel leg waterproof funky wear waterproofs pants
  103. cheap germany football tops replica
  104. prince amukamara blue jersey 20 limited youth nike new york giants nfl jersey sale billig
  105. nike magistax proximo silver storm warning
  106. Nike Outlet Store
  107. yankees 24 gary sanchez navy blue alternate stitched youth mlb jersey billig
  108. soffe sophie made in usa cotton 100 hero t shirt
  109. Yeezy
  110. nike roshe cortez nm sp all black shoes on sale billig
  111. women air max fusions all white shoes for cheap billig
  112. nike flex rn 2016 men billig
  113. new york yankees cap usa brooklyn ny billig
  114. 2014 15 arsenal fc 19 s.cazorla home soccer shirt kit billig
  115. kaufen adidas nmd sweater pink herren pullover
  116. NFL Jerseys 2019
  117. Yeezy 350
  118. jordan bags black duffle bag poshmark
  119. toddler hat knit in the round game billig
  120. uk black sale jordan 12 billig
  121. under 0 footage thecoolshoeshine
  122. new york yankees 5 panel hat templates billig
  123. zapatillas tenis adidas superstar ni帽os original. 2 en
  124. ymcmb official hats yelp billig
  125. ck jeans est 1978 denim backpack blue
  126. new york yankees hat red knight billig
  127. adidas primeknit soccer shoes repair mssql
  128. game terence newman womens jersey cincinnati bengals 23 alternate orange nfl billig
  129. womens nike kobe a.d. shoes black white cheap girl sneakers
  130. elite nolan carroll mens jersey philadelphia eagles 23 team road two tone nfl billig
  131. womens burberry shorts white nova check mom style high waisted shorts golf uk 12
  132. uk silver shoes nike air vapormax flyknit
  133. Yeezys
  134. how to knit a baby hat without circular needles kit
  135. nike hypervenomx proximo ii mens turf soccer shoe outlet
  136. adidas czarna koszu ka po o m臋ska m臋偶czy藕ni koszu ka po o m臋skie
  137. nike eagles 86 zach ertz black womens stitched nfl limited 2016 salute to service jersey
  138. boston red sox tan hat price
  139. nike shox deliver for sale uk

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

CMS: Wordpress | Webdesign: nofactory | Traduzione dall'inglese: Simona Adami